Anche se preparati in padella, i panini risultano incredibilmente ariosi, morbidi, saporiti e deliziosi!

INGREDIENTE:

Per l’impasto:

-250 ml di acqua;

-un cucchiaio di zucchero;

-20 g di lievito di birra fresco o 7-8 g di lievito secco;

-un cucchiaino di sale;

-450-500 g di farina;

-circa 30 ml di olio di semi di girasole.

Per la farcitura:

-3 spicchi d’aglio;

-verde — a piacere;

-2 cucchiai di olio d’oliva;

-un cucchiaino di sale.

COTTURA:

1.Preparare l’impasto: versare acqua tiepida in una ciotola profonda. Aggiungere il lievito sbriciolato e lo zucchero. Mescolate con la frusta fino a quando non si sciolgono.

2.Aggiungere la farina setacciata poco alla volta. Mescolate con la frusta fino a quando l’impasto non diventa più denso, ma ancora molto appiccicoso.

 

 

3.Lubrificare le mani con olio e impastare nel corso di 3-4 minuti, fino a quando non diventa omogeneo, liscio, setoso al tatto e ancora appiccicoso. Continuate quindi ad aggiungere gradualmente la farina in piccole quantità, facendo attenzione a non esagerare (quanto basta per non ottenere un impasto liquido).

4.Ungere la ciotola e la superficie dell’impasto con olio. Copritela con un coperchio o pellicola trasparente e lasciatela lievitare per 40-60 minuti in un luogo tiepido (il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura ambiente e dalla qualità del lievito).

5.Trasferire l’impasto nella massa infarinata e impastare leggermente. Dividetelo in 8 pezzi uguali.

6.Formare delle palline con i pezzi di pasta e disporle in cerchio sulla teglia fredda e asciutta (non è necessario ungerla con olio).

7.Coprire i panini ottenuti con un canovaccio da cucina pulito. Lasciateli “riposare” per 10-15 minuti.

8.Coprire la padella con un coperchio. Mettete a fuoco minimo e infornate i panini per circa 15 minuti, fino a doratura sul fondo. Come puoi vedere, aumentano significativamente il loro volume.

9.Coprite i panini con un pezzo di carta da forno (se non siete sicuri della sua qualità, ungetela con il burro) e capovolgeteli su un piatto. Poi trasferiteli con la carta da forno nella teglia.

10.Coprire la teglia con il coperchio e cuocere i panini per altri 7-10 minuti. Durante questo periodo cuoceranno sul fondo e il guscio superiore si ammorbidirà.

11.Nel frattempo preparate la farcitura: mescolate le verdure tritate (noi abbiamo usato l’aneto), l’aglio passato nello spremiaglio, il sale e l’olio d’oliva.

12.Togliete i panini dalla teglia e togliete la carta da forno dalla loro superficie. Poi rimettetele nella padella e ungetele con il topping preparato. Copritele con il coperchio fino a quando non si raffredderanno completamente (penetreranno con gli aromi dell’aglio e dell’aneto, diventando ancora più interessanti e insoliti).

13.Trasferire i panini raffreddati su un piatto da portata.

14. Separarli e servirli con zuppa o zuppa!

Vi auguriamo buon appetito con i vostri cari!